Preloader
Cambia lingua Change language

Contest 2022

Presentazione

Cover me '22

Il primo contest musicale dedicato a Springsteen

Il  contest “Cover Me” è organizzato da NOI & SPRINGSTEEN  al fine di valorizzare la musica di Springsteen e il talento degli artisti e delle band che parteciperanno, dando loro spazio e visibilità attraverso i social, l’appuntamento fisso del Festival dedicato a Springsteen a Bergamo e alcune radio nazionali.
Una competizione gratuita con la quale sarà selezionata la miglior band o il miglior artista interprete. Il contest  è aperto a tutti gli artisti; ogni artista o band potrà partecipare con un brano musicale scelto tra il  ricco repertorio di Bruce Springsteen. Il brano dovrà essere reinterpretato e soprattutto reso proprio dall’artista o dalla band senza snaturarne l’essenza e la melodia. Brani identici all’originale non verranno accolti dalla giuria e non parteciperanno al contest.

COVER ME Il primo contest musicale dedicato a Springsteen

Regolamento

Scopri il regolamento e partecipa al concorso

01 Modalità di iscrizione:
Per la corretta iscrizione occorre inviare una mail a info@noiespringsteen.com con oggetto “partecipazione contest musicale”  entro e non oltre il 31 Maggio 2022, includendo una biografia, una foto, i propri contatti e un link Youtube/Vimeo in cui l’artista/gruppo esegue la canzone per il contest. Le iscrizioni verranno aperte dal 31 Marzo 2022.
Le cover che arriveranno verranno pubblicate sui canali social per farle conoscere al pubblico.

02 Selezione:
Entro il 15 Giugno verranno selezionati 20 brani,  tra quelli ricevuti,  dalla  Giuria di Qualità e saranno pubblicati sul sito noiespringsteen.com. Il pubblico, registrandosi,  potrà quindi votare i brani selezionati e i 10 brani che otterranno il maggior punteggio, sommato anche ai voti della Giuria di Qualità, parteciperanno alla fase finale prevista a Bergamo Domenica 4 Settembre 2022.
La Giuria di Qualità, il pubblico che assisterà alla finale e il pubblico da casa determineranno i tre vincitori del Contest “COVER ME 2022” dopo aver ascoltato le performance live.

 

03 Categorie ammesse:
Possono partecipare band e artisti singoli, di tutti i generi musicali.

 

04 Svolgimento del Contest:
Le canzoni selezionate dalla giuria di qualità verranno pubblicate sul sito www.noiespringsteen.com.
Il pubblico potrà cosi votare le 20 migliori canzoni. Il voto abbinato a quello della Giuria di Qualità determinerà le 10 Cover finaliste.
La gara verrà effettuata Domenica 4 Settembre dalle 17 alle 20.
Ogni band/artista disporrà di circa 10 minuti comprendenti la preparazione, l’esecuzione del brano, il giudizio tecnico ed il passaggio del testimone al gruppo successivo.

Il sound check sarà svolto precedentemente, in fascia oraria da definirsi.

 

05 Strumentazione
Il palco è fornito di batteria e amplificatori per chitarra, basso, batteria, voce.

I gruppi devono portarsi:
1. gli strumenti, esclusa la batteria.
2. eventuali pedali e pedaliere.
3. piatti e bacchette.  

Per questioni organizzative specificare nella scheda di iscrizione la presenza di batteristi mancini oltre a eventuali richieste particolari.

 

06 Giuria di Qualità
La giuria, composta da esperti, avrà il compito di selezionare 20 cover tra quelle ricevute. La medesima giuria insieme al pubblico decreterà il vincitore della Kermesse al termine della giornata di Domenica 4 Settembre 2022.
Il Presidente di Giuria sarà Claudio Trotta (promoter e fondatore di Barley Arts ).  

07 Metodo di Voto
La giuria di qualità valuterà ogni singolo brano assegnando un punteggio da 0 a 5.
La giuria effettuerà la votazione in modo discrezionale e in piena autonomia. Il punteggio del Presidente della giuria di qualità avrà un valore doppio.
I 20 brani che avranno ottenuto il punteggio più alto parteciperanno alla seconda selezione. Il pubblico potrà votare nelle stesse modalità ogni singolo brano, dando un punteggio da 0 a 5. Per poter effettuare la votazione dovrà registrarsi sul sito www.noiespringsteen.com e accedere alla sezione GARA. Potrà votare tutti i 20 brani o solo uno, a sua scelta.
Durante la finale i punteggi verranno dati nelle stesse modalità sia da parte del pubblico presente al Live che da casa e dalla giuria di qualità. Verranno assegnati da 0 a 5 punti.
La classifica finale verrà determinata dalla somma dei punteggi ottenuti in base all’ordine delle classifiche parziali determinate dal pubblico da casa, presente e dalla giuria di qualità.

 

I punti assegnati saranno i seguenti:  

10 punti 1° classificato 05 punti 6° classificato
09 punti 2° classificato 04 punti 7° classificato
08 punti 3° classificato 03 punti 8° classificato
07 punti 4° classificato 02 punti 9° classificato
06 punti 5° classificato 01 punti 10° classificato

08 Premio
Il vincitore del contest riceverà un premio in denaro pari a 1.500,00 €.
Il secondo classificato riceverà un premio in denaro pari a 1.000,00 €.
Il terzo classificato riceverà un premio in denaro pari a 500,00 €.  

Inoltre, Il vincitore del Contest potrà realizzare un video clip in collaborazione con lo Studio Da Re e un concerto Live presso il Druso di Bergamo

 

09 Altre informazioni
La partecipazione è gratuita.
A tutti i partecipanti verrà offerta la cena di Domenica 4 Settembre presso la sede dell’evento.
L’eventuale alloggio sarà a carico di ogni singolo partecipante al Contest, così come eventuali spese di viaggio e di avvicinamento alla sede dell’evento.  

10 Organizzazione Tecnica: NOI & SPRINGSTEEN
Noi & Springsteen nasce da un gruppo di amici con lo scopo di creare quel luogo (reale in occasione degli eventi passati e di quelli in fase di realizzazione, e virtuale su queste pagine), in cui tutti noi, sicuramente così diversi l’uno dall’altro ma contemporaneamente così accomunati dalla stessa identica…
passione?...fede?...fonte di ispirazione?… potessimo incontrarci...ritrovarci. Una comunità. Persone legate da qualcosa che hanno in comune.   E “The Ties that bind”, il sottotitolo del nostro nuovo nome, ne è la dichiarazione.

 

11 Contatti
C/o ufficio Lanfranchi Alberto | Via Palma il Vecchio 111 | 24128 Bergamo (BG).
M: info@noiespringsteen.com F: Noi&Springsteen | T. Mob +39 338 2606461.
www.noiespringsteen.com

12 Iscrizione (MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE)
Inviare i dati richiesti entro e non oltre il 31 Maggio 2022 al seguente indirizzo mail:
info@noiespringsteen.com

  Cosa indicare nella mail:
01 - NOME DELLA BAND | NOME DEI COMPONENTI DELLA BAND O ARTISTA.
02 - CONTATTI.
03 - CURRICULUM E FOTO.
04 - LINK VIDEO YOUTUBE/VIMEO ( con il brano/cover proposto ).
05 - DICHIARAZIONE / LIBERATORIA *
06 - NOTE: indicare eventuali richieste specifiche e domande particolari.


SCARICA LA LIBERATORIA


IL PREMIO DELLA CRITICA

COVER ME - Il primo Contest dedicato a Springsteen!

Il Premio della Critica è un riconoscimento accessorio del Contest musicale COVER ME.
E’ stato istituito con l’obiettivo di assegnare questo prestigioso premio da cinque esperti giornalisti accreditati al Contest.

 

Votazioni:
I componenti della giuria dovranno ascoltare tutti i  brani iscritti al contest e assegnare loro un punteggio da 0 a 3 punti.
Il criterio di assegnazione deve rispettare le seguenti credenziali:
1-coraggio | 2-scelta artistica | 3-intepretazione e capacità canore

Vincitore:
L’artista o la band che otterrà il maggior punteggio,  dato dalla somma dei voti dei 5 giornalisti,  verrà accreditato/a come vincitore del Premio della Critica del Contest Cover Me.
Il premio verrà consegnato in occasione del Festival “Bergamo Racconta Springsteen“ che si terrà a Bergamo Domenica 4 Settembre 2022.

Artisti

Il contest

Torna l'attesissimo contest “Cover me”. Partecipa al voto a partire da venerdì 1 luglio 2022.

Biografie

Giuria di Qualità

Claudio Trotta
Claudio Trotta

Claudio Trotta, milanese, classe 1957, è uno dei più stimati e importanti produttori e promoter indipendenti di spettacoli dal vivo nel mondo.

Dopo esperienze nelle radio libere degli anni Settanta, nel 1979 ha fondato Barley Arts, di cui è ancora anima. Da allora ha organizzato più di quindicimila eventi nel mondo con molti artisti, tra cui Bruce Springsteen, AC/DC, Kiss, Sting, David Bowie, Metallica, Frank Zappa, Renato Zero, Ligabue, Negramaro.

David Drusin
David Drusin

David (Druso) Drusin nato a Cividale del Friuli il 16.12.1973 , dopo una vita trascorsa sui campi da basket come giocatore professionista ed aver militato in molte citta d’Italia, dopo 24 anni di carriera cestistica diventa socio fondatore del Druso uno dei live club più importanti d’Italia ed in quanto direttore artistico organizzatore di 2315 concerti…

Stefano Rusconi
Stefano Rusconi

Stefano Rusconi, lecchese classe 1967, è titolare del Discoshop dal 1991 (poco più che ventenne).
Il negozio di dischi e biglietteria concerti della città lariana è gestito da lui con grande entusiasmo e vitalità.
Sin da giovane aveva un sogno e voleva realizzarlo, quel sogno si chiamava: “la passione per la musica” e, incredibilmente, continua a coltivarlo e ad inseguirlo giorno dopo giorno, fino ad oggi.
È anche un organizzatore di eventi musicali live con artisti locali e nazionali in-store e in location ricercate sul lago di Como.
I clienti lo definiscono il “venditore di emozioni”: da qui nasce tutt’oggi la voglia di (r)esistere.
E la musica continua!

Marco Biondi
Marco Biondi

Marco Biondi (Soresina, 2 maggio 1961) è un conduttore radiofonico italiano. La sua attività nella radiofonia italiana inizia alla fine del 1976 quando gli viene proposto di collaborare con la radio del suo paese d'origine, RCL 26. Negli anni successivi, Marco Biondi trasmette da alcune radio locali importanti, come Radio Antenna Nuova di Castelleone, Radio Music Boy di Cremona, Radio Mambo di Cagliari fino ad arrivare a Rete Radio Azzurra di Montichiari, emittente musica afro.

Nel 1987 inizia la sua collaborazione con Radio Deejay che durerà per 11 anni, conducendo il programma Pop News e realizzando centinaia di interviste con artisti del panorama pop/rock mondiale (David Bowie, Bon Jovi, Oasis, Take That, Robbie Williams, U2, R.E.M., Lenny Kravitz, Depeche Mode, Jamiroquai, Cure fra gli altri). A Radio Dee Jay conduce anche Sera dedicata, programma monografico dedicato ogni volta ad uno specifico artista e anche Martedì Grasso, programma settimanale in coppia con Giacomo Valenti.

Dal 1998 passa a Radio 105 dove conduce un programma serale chiamato Milano Londra New York, prima di trasferirsi proprio a New York da dove trasmette in diretta il programma 105 Live From New York e il programma notturno di musica elettronica No Label.

Nel 2001 inizia la collaborazione con RIN - Radio Italia Network dove per 5 anni conduce il programma di musica house Welcome to the Jungle, che per 2 estati consecutive viene trasmesso in diretta da Ibiza. A RIN presenta anche Suburbia Chart, la classifica house stilata da Alex Benedetti e House Gallery dove racconta la storia della musica house.

Nel 2005 RIN-Radio Italia Network diventa Play Radio, Marco Biondi conduce insieme a Petra Loreggian il programma di informazione musicale Playlist, in onda dalle 14 alle 16. Novità musicali, notizie e molti ospiti italiani ed internazionali fra cui Pharrel Williams, Take That, Vasco Rossi, Francesco de Gregori, Sean Paul, Lucio Dalla e tantissimi altri.

Nel 2007 Marco Biondi diventa direttore musicale dell'allora nascente Virgin Radio per cui cura anche la classifica Virgin Rock 20 e conduce i programmi The Rocket , Rock Coming Up e Extra Virgin. Realizza anche qui molte interviste con tanti nomi importanti del Rock italiano e mondiale, come Bruce Springsteen, Carlos Santana, Liam Gallagher, Michael Stipe, Vasco Rossi, Ligabue, Litfiba, Negrita, Subsonica. A partire dal 2010 ricopre anche il ruolo di direttore musicale di Virginradio TV.

Parallelamente all'attività radiofonica, Marco Biondi è autore di testi, compositore e produttore discografico di musica dance e pop. Tra gli artisti con cui ha collaborato e che ha prodotto vi sono Mato Grosso, Ava and Stone, Pin-Occhio, Space 1 e D.J. Speciale.

Ha inoltre scritto per riviste musicali come Rolling Stone, Discotec, Tutto disco, Tutto musica & spettacolo, Dance Music Magazine e Rock Show, di cui è stato anche direttore artistico per un anno.

Dal 9 Ottobre 2017 Marco Biondi conduce il programma televisivo "Pop News Tv" in onda su 30 canali televisivi. È una pillola quotidiana di informazione musicale a 360 gradi ed è disponibile anche sul web sui canali ufficiali del programma e su Flipps

Nel 2018 fonda il corso intensivo di radiofonia Do You Radio, insieme a Luigi Speciale, PF Colombi e Cesare Zanotti.

Nel 2019 fonda Be NEXT Music, marchio dietro il quale si svolge la sua attività di scouting di nuovi Artisti e Band emergenti che lo porta poi a diventare A&R e socio di Sorry Mom! Management insieme al socio fondatore Luca Bernardoni.

Da maggio 2020 è Direttore Artistico di Showtime.it marketplace di musica, eventi e spettacolo.

Da maggio 2020 è Direttore Artistico di Radio Vigevano,

Nel giugno 2020 Marco Biondi trasforma la sua Be NEXT Music in un'etichetta discografica con distribuzione Sony Music Italy.

Dal 1º dicembre 2020 è station manager di Giornale Radio, una nuova talk radio di informazione che trasmette 200 notiziari al giorno.

Nel 2021 scrive la prefazione del libro "La Radio Libera La Radio Prigioniera" di Ubaldo Ferrini, la prefazione del libro "Professione Speaker - L'Intervista Radiofonica" di Alessio Aymone, la postfazione del libro "I 60's In Un Trip" di Marco Franco e Paola Mattavelli e scrive anche il capitolo conclusivo intitolato "Viva Il Vinile!" del libro "Voci Alla Radio" di Enzo Mauri.

Nel 2022 entra nella giuria di qualità di "Cover Me" contest organizzato da "Noi & Springsteen"

Nel marzo del 2022 insieme a Luigi Speciale, fonda "School To Radio" un corso radiofonico che si tiene nelle scuole e rivolto ai bambini e ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie

Ugo Bacci
Ugo Bacci

Ugo Bacci, giornalista e critico musicale de L'Eco di Bergamo.

Biografie

Giuria premio della critica

GINO CASTALDO
Gino Castaldo

Critico musicale fra i più noti in Italia, da oltre 40 anni narra con immagini e parole la storia dei grandi nomi della musica italiana e internazionale.

Giornalista de La Repubblica dalla fondazione del giornale nel 1976, durante la sua carriera ha intervistato tutti i giganti della musica – da Bob Dylan a Paul McCartney, da Lou Reed a Bruce Springsteen – e oltre al supplemento Musica!, ha curato numerose iniziative editoriali per il Gruppo Espresso, tra cui collane discografiche come “La storia del Jazz e l’America del Rock”.

Insieme a Ernesto Assante dal 2011 al 2017 ha condotto Playlist su Radio Capital, è stato autore di programmi musicali su Radio Tre e per Radio 2 ha svolto importanti cicli di narrazioni musicali, alcuni live dal titolo Let’s play, mentre dal 2018 conduce con Ema Stokholma Back2back. Da oltre dieci anni porta nei teatri e nelle più belle piazze italiane le sue narrazioni musicali, che raccontano i big della storia della musica italiana e internazionale in un alternarsi di parole e musica.

Nel 2021 ha condotto dieci puntate di Magazzini Musicali su Rai2 e fra i suoi libri più recenti ricordiamo Il romanzo della canzone italiana (Einaudi 2018) e Lucio Dalla (Mondadori, 2021), scritto con Ernesto Assante.

Giovanni Poglio
Giovanni Poglio

Giornalista, autore, critico musicale.
Dopo numerose esperienze radiofoniche e televisive, ha fatto parte della redazione del mensile Tutto Musica (Mondadori).
Conduttore di talk show per Panorama d’Italia Tour, con interviste ”live” ai protagonisti della musica italiana e di dibattiti tra scienza ed intrattenimento nell’ambito di Focus Live, ha pubblicato per Electa Mondadori il libro ”Ferdinando Arno Entrainment”.
Dal 2008 scrive di musica e spettacolo per il settimanale Panorama ed il sito Panorama.it

Giorgio Berta
Giorgio Berta

Nato a Bergamo il 22.03.1960, laureato all’Università di Bergamo in Economia e Commercio con una tesi in Diritto Tributario relativa agli obblighi contabili delle imprese.
Dall’anno 1988 e' iscritto alla sezione A all’Albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Bergamo.
Dopo aver svolto l’attività per cinque anni, sino al 1993, presso lo studio di un altro professionista, ha aperto un suo ufficio a Bergamo.
Attualmente svolge l’attività professionale principalmente in Bergamo, in via Mazzini, 4 nello studio Berta, Nembrini, Colombini e Associati di cui detiene la maggioranza assoluta. Lo affiancano nell’attività due soci e circa una ottantina tra collaboratori e impiegati. Gli iscritti all’ordine professionale sono complessivamente 35 circa. Lo studio svolge un’attività prevalentemente fondata sulla consulenza fiscale, societaria e concorsuale. Una fusione con un’altra entità professionale ha consentito di inserire tra le attività svolte la consulenza del lavoro. Lo studio è parte del network professionale ACB.
Dal 2015 al 2017 e' stato sindaco effettivo della Banca Popolare di Bergamo e ricopre all’interno del gruppo UBI lo stesso ruolo in relazione ad alcune partecipate.
Dal 1988 collabora con l’Università di Bergamo dove ha ricoperto, sino ad oggi, diversi incarichi. Ha collaborato con riviste di settore, per le quali ha pubblicato:
• “IVA sulle attività finanziarie” in “IVA 96 Analisi di alcune significative fattispecie giuridiche” a cura di Claudio Sacchetto Ed. Giuffrè.
• “Il software destinato alla vendita” in “Società e Diritto” n°1, maggio 1995 Ed. Il sole XXIV ore.
• "Affitto d’azienda: aspetti civilistici e tributari” in “Società e diritto” n° 12 dicembre 1994 Ed. Pirola. E per un certo periodo, in modo continuativo, ha scritto per “L’informatore Pirola”.

Ha inoltre contribuito, in qualità di co-autore, alla pubblicazione di tanti altri testi del settore. Ha iniziato a giocare a tennis all’età di 7 anni e all’inizio degli anni ’80 è stato classificato B.
La musica però è la sua grande passione. Suo padre era un apprezzato pianista e da lui è stato influenzato. Il primo disco l’ha comprato a 12 anni (Thick as a Brick dei Jethro Tull) e ancor oggi, almeno un cd o un vinile al giorno lo acquista ancora, fisicamente o scaricandolo da Apple Music.
I generi preferiti sono il soul , il blues, il rock ‘n’ roll e il jazz (Springsteen, Otis Redding, Joni Mitchell, Stevie Wonder, Tom Waits, Van Morrison, David Bowie, Lou Reed, Miles Davis, Oscar Peterson, Snarky Puppy, i Talking Heads, Tim Buckley alcuni dei mei artisti preferiti), e la presidenza della Fondazione.
Teatro Donizetti lo hanno avvicinato negli ultimi anni ad altri generi come la musica sinfonica e la lirica.
Suona (molto male, a suo dire ) flauto, sax e percussioni.
Con una certa regolarità, scrive di musica da almeno 10 anni su un quotidiano on line della provincia di Bergamo, Bergamonews, che ha un seguito giornaliero di oltre 150 mila lettori.
Qualche anno fa è stato coinvolto nella organizzazione della prima manifestazione a Bergamo avente tema Springsteen e la sua arte.

MAURO VAERINI
Mauro Vaerini

Mauro Vaerini, fondatore di Numeri Primi, nasce a Bergamo nel 1965 e nel 1986 inizia la carriera nel settore turistico con lunghe residenze all’estero ed in seguito specializzandosi come accompagnatore turistico e responsabile eventi per viaggi Incentives, convention, congressi e viaggi catalogo per conto delle principali organizzazioni italiane.

Dal oltre 20 anni è titolare di Numeri Primi, agenzia specializzata nella fornitura di personale per eventi, meetings, congressi, organizzazione di Eventi e Concerti.

Il suo amore per il Boss nasce nel 1980, a 15 anni; quando dopo aver ascoltato da alcuni amici più grandi alcune canzoni, acquistò il suo primo Album di Bruce… e lì scoccò la scintilla...

Patrizia De Rossi
Patrizia De Rossi

Patrizia De Rossi è nata a Roma dove vive e lavora come giornalista, autrice e conduttrice di programmi radiofonici.

Nel 1995 e nel 2011 pubblica due libri su Luciano Ligabue e nel 2020 ne pubblica un terzo dal titolo ReStart. Nel 2005 ha pubblicato “Ben Harper. Arriverà una luce”. Nel 2012 esce “Gianna Nannini – Fiore di Ninfea”. Nel 2014 pubblica “Bruce Springsteen e le donne. She’s the one”, sulle figure femminili nelle canzoni del Boss.

Come autrice e conduttrice radiofonica ha lavorato a Rai Stereo Notte, Radio M100, Radio Città Futura, Enel Radio. Dal 2006 è direttore responsabile di «Hitmania Magazine», periodico di musica, spettacolo e culture giovanili.

Partner & Sponsor