Preloader
Cambia lingua Change language

Contest: scheda artista

NE Street Band

band

NE Street Band

3.1

media su 26 voti ricevuti
Blinded By The Light

ACCEDI per votare

CURRICULUM VITAE

NE Street Band

I NE Street Band coprono tutte le epoche del lavoro del Boss, dal suo vasto repertorio con The E Street Band, passando per i suoi album da solista e alle sue collaborazioni con The Seeger Sessions Band e Southside Johnny. Aggiungono il loro stile e la loro musicalità per offrire un set ad alta energia, intriso di sudore. Amano cantare per compiacere i fan amanti del divertimento e della musica di Springsteen.

 

Graeme Richardson (Rico). Il frontman.

Il frontman della NE Street Band e il collante tra i componenti della band, è Rico!

Essendo un amante della musica hard rock degli anni '80, Rico non si è appassionato a Bruce fino ai vent'anni, ma da allora ne è rimasto affascinato e ora sente che è il momento giusto per emulare uno dei suoi eroi. Oltre al Boss, ha avuto varie influenze che spaziano dai Guns n Roses, KISS e Bon Jovi a The Clash, Gaslight Anthem e Frank Turner.

 

Ian Douglas. Il sassofonista.

Ian è il nostro sassofonista, percussionista e armonicista, fortemente influenzato da R&B, Blues e Soul Music. Di recente ha sviluppato un apprezzamento per la musica latino americana dopo un breve periodo di lavoro in Brasile e ha sempre apprezzato un'ampia gamma di stili musicali. Il rock è sempre stato presente nella sua vita, ma non c'è mai stata una grande attrazione, essendo un sassofonista. Le cose sono cambiate negli anni '80 quando ha ascoltato per la prima volta Clarence Clemons e la sua musica, che si fondeva perfettamente con la E Street Band.

 

Tom Willshare. Il chitarrista.

Tom ha preso in mano la chitarra da bambino, ispirato dalla collezione di dischi di suo padre di Free e Led Zeppelin. Essendo mancino, ha provato prima a suonare la chitarra con la mano destra capovolta, per essere più simile a Jimi Hendrix, ma presto ha scoperto che era molto più facile suonare nel modo giusto, quindi da allora ha suonato "al contrario". Ha iniziato ad apprezzare Springsteen grazie agli incredibili spettacoli dal vivo con la E street band, il tutto tenuto insieme dalla vecchia chitarra malconcia di Bruce. La sua parte preferita di suonare un set di Springsteen è la possibilità di saltare tra suonare soul, rock n roll, country e quasi ogni altro genere.

Martin Scott. Il bassista.

Martin suona da oltre 30 anni, all’inizio in band originali che pubblicarono vari EP, passando per cover indie rock miste a Heavy Soul e infine suonando tributi indie anni '90. Martin è un grande fan di Bruce Springsteen sin dalla sua adolescenza. Sono tante le sue band preferite, ma Springsteen e la E Street band sono sempre state una costante nella sua vita.

Mike Henderson. Il tastierista.

Mike ha iniziato a studiare fin dalla tenera età e ha oltre 50 anni di esperienza nel suonare le tastiere. La musica è nel suo sangue, grazie a suo padre e suo nonno che suonavano entrambi come batteristi in gruppi da ballo. Ama una vasta gamma di stili musicali e ha suonato in numerose band nel corso degli anni, che vanno dal Rock al Country & Western e tutto il resto che vi è nel mezzo.

Neil McKie. Il batterista.

Neil è un membro chiave di una delle migliori band soul del nord-est, Soul Street, ma non poteva perdere l'occasione di suonare le canzoni di una vera leggenda: Mr. Bruce Springsteen. Neil ha passato momenti importanti in diverse band, con persone fantastiche come Derek Simpson (ora dei Miserable Les) e Franky Nickelson. Ciò che piace a Neil è lo storytelling di Bruce Springsteen, ad esempio in “Spirits in the Night” e “Thunder Road”.

Partner & Sponsor